magnetoterapia

 

La magnetoterapia è un rimedio utilizzato fino dai tempi antichi per curare diverse malattie, soprattutto quelle a carattere infiammatorio. Oggi, le nuove scoperte scientifiche e il progresso tecnologico mettono questa tipologia di trattamento in una posizione privilegiata nel recupero dalle più diverse patologie.

 

A COSA SERVE LA MAGNETOTERAPIA?

La magnetoterapia è una tecnica utilizzata per il trattamento di molte malattie. Il Ministero della Salute ne riconosce l’uso solo per trattare i problemi relativi all’apparato muscolo – scheletrico. Tra le principali applicazioni terapeutiche possiamo trovare:

-      Fratture e distorsioni

-      Osteoporosi

-      Artrosi e artriti

-      Dolori muscolari

-      Algodistrofia

-      Osteonecrosi

-      Ritardi di calcificazione

-      Reumatismi

 

La magnetoterapia agisce ripristinando l’equilibrio energetico della cellula. Il trattamento consiste in un dispositivo elettronico che, tramite applicatori, trasferisce campi elettromagnetici al paziente. Esistono due modalità di emissione dei campi: la magnetoterapia a bassa frequenza e alta intensità e la magnetoterapia ad alta frequenza e bassa intensità. La terapia produce effetti positivi per il benessere del paziente come l’ossificazione, perché stimola l’attività delle cellule responsabili della rigenerazione dei tessuti e il rilassamento dei muscoli. La decompressione della muscolatura alza la soglia del dolore e il miglioramento della circolazione sanguigna contribuisce a diminuire l’infiammazione.

 

LA MAGNETOTERAPIA HA CONTROINDICAZIONI O EFFETTI COLLATERALI?

Secondo numerosi studi clinici effettuati, la magnetoterapia è una delle terapie con il minor numero di controindicazioni e non presenta rischi di sovradosaggio. Vanno naturalmente rispettate le specifiche indicazioni sia del tuo medico che le avvertenze indicate nel manuale di istruzioni dell’apparecchio.

 

LA MAGNETOTERAPIA È DOLOROSA?

La magnetoterapia non è assolutamente dolorosa, anzi è dimostrato come contribuisca ad alleviare il dolore.

 

LA MAGNETOTERAPIA È EFFICACE?

Sì, la magnetoterapia è efficace in molti casi. La sua validità si basa sulla pulsazione del campo magnetico che viene attivato e spento in rapida sequenza. In questo modo la cellula viene stimolata e i campi magnetici, cedendo energia, la ricaricano elettricamente. In generale, per ottenere i migliori risultati, la magnetoterapia richiede tempi di trattamento medio-lunghi, con applicazioni di un paio di ore al giorno a cicli ripetibili di 45-60 giorni.

 

QUALE STRUMENTO E’ MEGLIO SCEGLIERE?

Prima di scegliere l’apparecchio è importante consultare il tuo medico che, grazie a una diagnosi, riuscirà a identificare la tua patologia. In secondo luogo è fondamentale capire quali sono le tue reali esigenze, sia a partire da abitudini (viaggi spesso?) e stile di vita, che dalla frequenza e dalla zona di applicazione.

Assicurati di scegliere un apparecchio con certificato CE rilasciato dall’ente autorizzato dal Ministero della Salute, che ne attesta l’effettiva sicurezza per la salute.

Se non sai quale sia lo strumento più adatto a te, vieni a trovarci. Noi di Alma Ortopedica sapremo consigliarti il dispositivo più idoneo alle tue esigenze.

Scopri tutte le nostre proposte QUI.